Mastoplastica Additiva

La mastoplastica additiva è un intervento atto ad aumentare il volume e la consistenza delle mammelle mediante l’introduzione di protesi in gel coesivo di silicone, ormai ampiamente testate ed esenti da rischi. Tale operazione è indicata per le donne con mammelle asimmetriche, ipotrofiche e/o ptosiche (pendule) in seguito all’allattamento, che abbiano perso consistenza, oppure che abbiano forma e volume inadeguati alle aspettative della paziente.

La routine pre-operatoria prevede l’esecuzione di esami ematochimici, di un elettrocardiogramma, di una radiografia del torace e di una mammografia od  ecografia mammaria se richiesta.

 

L’intervento, della durata di circa un’ora, viene eseguito in anestesia locale con sedazione o anestesia generale in clinica. Si procede effettuando una piccola incisione di circa 5 cm nel solco sotto-mammario o a livello del contorno inferiore dell’areola. Viene preparato un alloggiamento al di sotto della ghiandola o del muscolo pettorale, dove verrà inserita la protesi. Si procede poi alla sutura dei tessuti profondi e della cute. La misura della protesi viene discussa con il chirurgo nell’incontro che precede l’operazione, valutando attentamente fattori quali le dimensioni della mammella, del torace e la costituzione generale, nonché le preferenze della paziente.



Dopo l'intervento, i punti vengono tolti a distanza di circa 7/10 giorni. Durante i  primi 2-3 giorni la paziente può avvertire una dolenzia facilmente controllabile con analgesici. Un particolare reggiseno rappresenta la medicazione in tutto il periodo post-operatorio e deve essere portato per circa un mese. Dopo una settimana di riposo a casa la paziente può riprendere le normali attività, mentre per le attività sportive deve attendere almeno un mese.

  • c-facebook
  • c-tbird
  • c-youtube

Lunedi - Venerdi   10.00 - 20.00

Sabato                    10.00 - 18.00

Domenica              10.00 - 14.00

Domiservices Srl

NUOVA SEDE

Via TOMMASO GULLI 3

P.Iva 06579241008

Tel: 06 3233956